fbpx Il vino in volo di Singapore Airlines | Rimborso Al Volo

Il vino in volo di Singapore Airlines

Spesso capita di trovarsi in voli internazionali della durata di diverse ore e di poter assaggiare cibi e bevande offerte dalla compagnia con la quale si sta viaggiando. Una di queste compagnie è sicuramente la Singapore Airlines che, presente in Italia a Milano Malpensa e Roma Fiumicino, annovera una particolare offerta food and beverage che caratterizza i suoi voli e permette di abbinare con fantasia bevande come il vino a piatti gustosi e prelibati.

La Singapore Airlines, oltre ad essere una delle migliori compagnie aeree del mondo, è rinomata per la particolare attenzione data al vino. Pensate che a bordo dei suoi aerei si consumano due milioni di bottiglie all'anno e la selezione di tali vini, fatta una volta ogni sei mesi, propone champagne e bottiglie provenienti da:

  • Francia;
  • Italia;
  • Germania;
  • Australia;
  • Nuova Zelanda;
  • Americhe.

Il festival del vino in aereo

Ogni anno la compagnia organizza un festival del vino, il Singapore Airlines Wine Event, che si svolge presso la città della sede.

La Singapore Airlines inoltre ha riunito tre consulenti di primo livello per effettuare una degustazione cieca dei campioni di vino provenienti da tutto il mondo e decidere quali inserire nella lista di bordo:

  • Steven Spurrier - Il britannico fondatore dell'Academie du Vin a Parigi;
  • Michael Hill Smith - Primo Master of Wine australiano e titolare della Shaw&Smith;
  • Karen MacNeil - Presidente del Professional Wine Studies Program, autrice del volume The Wine Bible e proprietaria della Fife Vineyards.

Come vengono scelti i vini

Hello Taste, portale dedicato al mondo del vino, definisce i parametri utilizzati per effettuare la selezione di un vino, ovvero:

  • colore;
  • profumo;
  • sapore.

Vino in aereo

I consulenti di Singapore Airlines seguono esattamente questi parametri, i quali sono anche ritenuti i più classici tra quelli usati dai sommelier.

Quali vini gustare in volo

Particolare attenzione viene riservata al gusto, suscettibile della poca umidità d'aria presente in cabina. Per regolarsi al meglio a questa variazione, nel centro aziendale è stato allestito un salone che può essere pressurizzato che riproduce le condizioni di bordo dove i tre consulenti possono effettuare le degustazioni.

L'offerta specifica all'interno dei voli varia in base alla rotta e alla classe. In First Class è possibile gustare dello Champagne Dom Perignon o del Krug Grand Cuvée. In Business Class invece si può degustare un Piper Heidsieck.

E infine, in Economy la scelta è tra vini bianchi e rossi francesi e qualche australiano.

Compagnie aeree

Rimborsoalvolo.it

4.8767
Voto medio: 4.9 / 5
Voti: 1176
1176 clienti soddisfatti

Dicono di noi

Leggi tutti i feedback