in partenza per le vacanze di natale ecco gli aeroporti da evitare

In partenza per le vacanze di Natale? Ecco gli aeroporti da evitare!

Si avvicinano le ferie di Natale, i camini sono accesi e gran parte dei regali sono ormai stati comprati, c’è chi volerà verso una meta lontana, chi non si muoverà di casa e chi, per raggiungere la famiglia, dovrà salire su un aereo. Qualsiasi sia la motivazione, saranno milioni, solo in Italia, le persone che sorvoleranno i cieli durante le feste natalizie.

I ritardi e le cancellazioni dei voli non fanno mai piacere, ma l’idea di restare bloccati in aeroporto la notte di Natale, è davvero terrificante! C’è anche chi questa brutta esperienza l’ha provata proprio all’aeroporto di Bologna:

  • Anno: 2013
  • Data: 25 Dicembre
  • Passeggeri: 100
  • Ore di attesa: 8

Nonostante questa vicenda emblematica, strano a dirsi, i voli negli aeroporti italiani sono molto più puntuali che nel resto del mondo e, ancor più rincuoranti, sono i dati che dimostrano che i ritardi dei voli degli ultimi due anni durate le feste natalizie risultano inferiori rispetto a quelli registrati durante il resto dell’anno.

Aeroporti da evitare in Italia

Tra gli aeroporti più a rischio in Italia troviamo:

  • Roma-Ciampino (14% dei voli in ritardo con una media di oltre un’ora). Per chi dovesse viaggiare su Roma è consigliato optare per Fiumicino che ha dati relativi al ritardo più rassicuranti rispetto a Ciampino, sia per i voli di andata che per quelli di ritorno.
  • Meglio evitare i piccoli aeroporti di Napoli e Pisa che, oltre ad avere un’alta percentuale di voli in ritardo, segnano pure il record nel tempo di ritardo che arriva a superare l’ora e mezza.
  • Buone notizie invece per chi sorvola la Lombardia: gli aeroporti di Milano, scali molto importanti per l’Italia (Linate e Bergamo risultano tra i principali), si distinguono per la puntualità con una percentuale del 4% dei voli in ritardo e con una media di un’ora sia per l’andata che per il ritorno.
  • Quasi del doppio è la percentuale di ritardo per chi vola su Malpensa e con un tempo medio che sfiora i 90 minuti.

Ma se di solito l’erba del vicino è sempre più verde, in fatto di puntualità dei voli non abbiamo nulla da invidiare…

ritardi aereo a Natale

Aeroporti da evitare all'estero

Nonostante i ritardi segnalati nei nostri aeroporti, i peggiori sono all’estero:

  • Da San Francisco a Newark;
  • Si registrano ritardi quotidiani anche Amsterdame e Bangkok;
  • Quasi tutti gli scali londinesi ed in particolare Londra che è la città che in fatto di ritardi durante le vacanze natalizie raggiunge record per nulla rassicuranti per i passeggeri!
  • Heathrow, Stansted e Gatwick che sono tra gli aeroporti meno raccomandabili;
  • Il record assoluto però lo raggiunge lo scalo di San Francisco che, nel periodo natalizio, raggiunge una media di quasi 100 minuti di ritardo con un 19% di voli in ritardo in partenza e 22% di coli in ritardo in arrivo.

Attenzione non solo agli aeroporti da evitare, ma anche alle Compagnie!

Il record spetta a Ryanair che con una media del 29% dei voli in ritardo nel periodo natalizio (dati registrati dal 2014 al 2018) ha superato sia Alitalia che EasyJet, Compagnie che registravano una percentuale di voli in ritardo rispettivamente del 18% e 15%.

All’estero il primato spetta a Francoforte con un guinness di 26mila ritardi e oltre 10 milioni di euro rimborsati ai passeggeri!

Diritti che ti spettano per ritardi negli aeroporti

Se il tuo volo è stato cancellato, è arrivato con un ritardo di almeno 180 minuti o ti è stato negato l’imbarco per overbooking, ti spetta un risarcimento che varia a seconda della distanza tra l’aeroporto di partenza e quello di arrivo, in particolare:

  • € 250,00 per tutte le tratte inferiori o pari a 1.500 km
  • € 400,00 per le tratte comprese tra 1.500 km e 3.500 km
  • € 600,00 per le tratte superiori ai 3500 km

Spesso, soprattutto nel periodo natalizio, i ritardi e le cancellazioni possono essere dovuti al maltempo. Anche il questo caso però hai dei diritti che probabilmente non conosci.

ritardi aereo tabellone

Se il tuo volo è stato cancellato per sciopero, condizioni climatiche avverse, in generale circostanze eccezionali dimostrate, la Compagnia è tenuta a:

  • Riproteggerti sul primo volo disponibile o a rimborsarti il costo del volo che ha cancellato;
  • Pagare eventuali spese extra (notti in più in hotel, differenza di prezzo del un nuovo volo che hai acquistato, spostamenti che non erano previsti per raggiungere un altro aeroporto, ecc).

In questo caso ti spetta dunque il rimborso e non il risarcimento, ma, per non rischiare di perdere i soldi che ti spettano.

Chiedici di fare una verifica compilando questo form: https://www.rimborsoalvolo.it/content/richiesta-rimborso e ricorda che il servizio è completamente gratuito!!!

Rimborso al Volo ti offre assistenza gratuita in caso di overbooking, voli in ritardo, cancellazioni e bagagli smarriti o in ritardo. Puoi contattarci in chat, su Facebook, via WhatsApp, tramite mail o al telefono, troverai tutti i contatti sul nostro sito www.rimborsoalvolo.it

Ogni giorno migliaia di passeggeri avrebbero diritto al loro rimborso ma molti non lo sanno, altri non avviano la pratica per timore di tempi lunghissimi e complesse procedure burocratiche.

Con noi non devi pensare a niente, dopo averci inviato la documentazione, facciamo tutto noi.

Rimbroso al Volo. Clicca, e ti sarà dato!

Compagnie aeree

Rimborsoalvolo.it

4,870405
Voto medio: 4,9 / 5
Voti: 1088
1088 clienti soddisfatti

Dicono di noi

Leggi tutti i feedback