Rimborso Volo United Airlines

United Airlines ha sede negli Stati Uniti ed è la più grande Compagnia aerea statunitense e la quarta in tutto il mondo per numero di passeggeri trasportati. Sale sul podio in terza posizione per la dimensione della flotta e serve oltre 60 Paesi al mondo.

Qualche numero United Airlines:

  • 3700: numero di voli giornalieri;

  • 78: destinazioni negli Stati Uniti;

  • 108: destinazioni nel resto del mondo.

Visti i numeri, non stupisce che siano altrettanto importanti anche i disagi causati da United Airlines ai passeggeri, disagi quali ritardi, cancellazioni, overbooking, smarrimento bagagli o ritardata consegna.

Anche in caso di disagi causati da United Airlines, Compagnia statunitense, RimborsoalVolo.it ti può aiutare! Puoi ricevere fino a 600,00 € di risarcimento e, considerando che si tratta quasi sempre di voli a lunga tratta, la maggior parte dei passeggeri riceve proprio questa cifra come indennizzo. Il regolamento Europeo n. 261/2004 prevede, infatti, che la compensazione vari a seconda della distanza percorsa:

  • € 250,00 per tutte le tratte inferiori o pari a 1500 km;

  • € 400,00 per le tratte comprese tra 1500 e 3500 km;

  • € 600,00 per le tratte superiori ai 3500 km.

Il servizio di Rimborso al volo è gratuito! Richiedi subito il tuo rimborso.

Come puoi ottenere il risarcimento da United Airlines in caso di cancellazione, ritardo superiore alle 3 ore o overbooking?

United Airlines, secondo quanto stabilito dal regolamento Europeo n. 261/2004 che tutela i diritti dei passeggeri, prevede un rimborso per i viaggiatori che hanno subìto un disagio aereo come cancellazione, ritardo superiore alle 3 ore, overbooking o smarrimento bagagli.

Per i casi di cancellazione, overbooking e ritardo pari o superiore alle 3h, la compagnia aerea è tenuta a risarcire il passeggero secondo le cifre sopra indicate in base alla distanza.

Per quanto riguarda invece il ritardo nella consegna del bagaglio, è prevista una cifra massima di € 50,00 al giorno e, nel caso di bagaglio definitivamente smarrito, un massimo di € 1.100,00.

Con bagaglio definitivamente smarrito, si intende il bagaglio che non è mai stato ritrovato e riconsegnato al legittimo proprietario, ma anche il bagaglio che è stato riconsegnato dopo 21 giorni dalla data di arrivo a destinazione del passeggero.

La richiesta del rimborso fatta direttamente ad United Airlines può comportare delle difficoltà e dei tempi di attesa piuttosto lunghi senza avere la certezza di ottenere l'indennizzo, e spesso senza avere neanche la certezza di ottenere risposta! Per questi motivi ti consigliamo di affidarti a RimborsoalVolo.it: gestiremo la tua richiesta di risarcimento nei confronti di United Airlines rivendicando i tuoi diritti e occupandoci di tutte le pratiche burocratiche in maniera TOTALMENTE gratuita.

In caso di cancellazione dei voli United Airlines, quando ti spetta il risaricimento e quali sono i requisiti per poterlo richiedere?

L’indennizzo ti spetta nel caso in cui United Airlines non ti abbia dato comunicazione con almeno 14 giorni di anticipo della cancellazione del volo.

I requisiti per poter richiedere l’indennizzo sono:

  • Avere un regolare biglietto aerea e una prenotazione confermata;

  • Presentarsi all’accettazione nei modi e nei tempi indicati per iscritto dalla compagnia aerea, si trovano queste informazioni sul sito della United States e anche nella mail di prenotazione.

Quando NON hai invece diritto a richiedere l’indennizzo a United Airlines?

  • Quando viaggi gratuitamente o ad una tariffa ridotta non accessibile, direttamente o indirettamente, al pubblico (ad esempio i dipendenti delle compagnie aeree, delle agenzie di viaggio o dei tour operator);

  • Quando ti presenti con dei documenti di viaggio non validi;

  • Quando ti viene negato l’imbarco per motivi di salute o di sicurezza;

  • Quando la compagnia United Airlines non è responsabile (come sancito nel Regolamento Europeo n. 261/2004) della cancellazione (o del ritardo). Questo accade in caso di maltempo, sciopero, allarme sanitario o motivi di sicurezza.

Se hai diritto al rimborso, apriremo subito una richiesta. Ma prima serve il form compilato. Lo trovi qui

Se non hai diritto all’indennizzo da parte di United Airlines per circostanze eccezionali, puoi aver diritto ad un rimborso?

Certo che sì! Se il tuo volo è stato cancellato per sciopero, condizioni climatiche avverse, in generale circostanze eccezionali dimostrate da United Airlines, la compagnia è tenuta a riproteggerti sul primo volo disponibile o a rimborsarti il costo del volo che ha cancellato, oltre a pagare eventuali spese extra (notti in più in hotel, differenza di prezzo del un nuovo volo che hai acquistato, spostamenti che non erano previsti per raggiungere un altro aeroporto, ecc).

Rivolgendoti a RimborsoalVolo.it puoi star certo che verificheremo tutti i dettagli del tuo disagio aereo, comprese le motivazioni – spesso generiche – fornite dalla Compagnia aerea per evitare di risarcirti. Dopo aver effettuato tutte le verifiche, procedura che svolgiamo entro 24h dalla ricezione della tua richiesta, ti manderemo una mail con la spiegazione di quello che possiamo fare per te e la richiesta della documentazione che ci serve per proseguire nei confronti di United Airlines.

Con RimborsoalVolo.it è davvero tutto gratuito?

Certo che sì! RimborsoalVolo.it esiste da 10 anni e da sempre mette al primo posto la totale soddisfazione del cliente. Da sempre ci rivaliamo solo sulla Compagnia aerea, senza trattenere alcuna percentuale sul risarcimento del passeggero che si affida a noi per rivendicare i propri diritti. Per noi è importante che il passeggero che ha subito un disagio veda salvi i propri diritti e ottenga il risarcimento integrale.

Come puoi inoltrarci la richiesta per il rimborso?

Basta cliccare su questo link e compilare il form.

Per inoltrarci la richiesta ti chiediamo soltanto:

  • Nome e cognome;
  • Indirizzo mail;
  • Numero di telefono al quale contattarti;
  • Data e numero del volo.

Con queste poche informazioni sul tuo volo United Airlines, saremo in grado di dirti se ti spetta un risarcimento, un rimborso o entrambi! In 24 ore riceverai una nostra mail con la quale ti diciamo se possiamo prendere in carico il tuo caso.

Nella mail che riceverai entro le 24h successive all’inoltro della richiesta, ti inoltreremo un semplicissimo form all’interno del quale inserire i documenti che ci servono. È una procedura online che non prevede la stampa di nessun documento, bastano solo pochi click! Dovrai inserire:

  1. Il codice fiscale di tutti i passeggeri presenti sulla tua prenotazione;

  2. La prenotazione del tuo volo United Airlines;

  3. Le carte di imbarco di tutti i passeggeri presenti sulla tua prenotazione United Airlines;

  4. Il mandato che potrai firmare digitalmente e del quale riceverai poi copia via mail.

In quanto tempo arriva il rimborso da parte di United Airlines?

Affidandoti allo staff di RimborsoalVolo.it per la tua richiesta di rimborso United Airlines, sicuramente i tempi saranno più veloci rispetto ad una richiesta fatta ad United Airlines in modo autonomo e, inoltre, il servizio sarà sempre totalmente gratuito anche nel caso in cui non si dovesse arrivare ad un accordo amichevole con la Compagnia ma si dovesse andare per vie legali. In quel caso i nostri legali si presenteranno davanti al Giudice di Pace e faranno, come sempre, tutto il possibile per ottenere il risarcimento che ti spetta!

Compila il nostro form e ottieni subito il tuo risarcimento!

Qualche episodio curioso accaduto sui voli United Airlines

Nel 2017 la United Airlines ha negato l’imbarco a due ragazze perchè indossavano dei leggings. Vi sveliamo l’arcano di questa surreale vicenda: le due ragazze avevano comprato il biglietto facendo uso di un'agevolazione prevista per parenti di dipendenti dell'azienda pertanto, secondo la United Airlines, quell’abbigliamento risultava inappropriato, lontano dal dress code aziendale…

Conoscete la canzone United Breaks Guitars di Dave Carroll? La canzone del musicista canadese è un “omaggio” (non troppo gradito) alla Compagnia, dopo che la sua chitarra fu danneggiata durante un volo e la United Airlines si rifiutò di risarcirlo.

United Airlines e gli animali

Marzo 2018 è ricordato come il mese degli incidenti che riguardano gli animali, sono stati infatti 2 i casi eclatanti che riguardano la compagnia United Airlines, verificatisi nel giro di appena una settimana.

Il primo riguarda la morte di Kokito, un cucciolo in viaggio da Houston a New York: l’assistente del volo aveva obbligato la padrona del cane a sistemarlo nella cappelliera per tutta la durata del volo. Una volta atterrati, il cane non respirava più. La United Airlines ha ammesso di avere totale responsabilità per quanto accaduto, ma purtroppo questo non ha sistemato l’incidente.

Per la Compagnia aerea è proprio un periodo nero: una settimana dopo l’incidente del cucciolo morto nella cappelliera, un altro sfortunato evento vede di nuovo come protagonista un cane che, fortunatamente, riesce a tornare a casa.

Un Pastore tedesco, in viaggio con la famiglia su un volo United Airlines, è stato imbarcato in stiva ma, all’arrivo a destinazione, i proprietari hanno trovato un cucciolo al posto del loro Pastore tedesco. Durante uno scalo, il povero cane è stato, per sbaglio, spostato su un volo diretto… in Giappone! Fortunatamente si è risolto tutto per il meglio e in tempi brevi, infatti il cane è stato localizzato e rispedito a casa in 48h, ma ha rischiato di essere trattenuto in Giappone per ben due settimane per la quarantena.

Come contattare United Airlines

Contatti United Airlines presso AEROPORTO DI MILANO: 02-6963-3256

Dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 4.00 del mattino ed il sabato e la domenica dalle 8.00 alle 24.00.

Contatti United Airlines presso AEROPORTO DI ROMA: 06-66-05-3030

Dalle 8.00 alle 4.00 del mattino ed il sabato e la domenica dalle 8.00 alle 24.00.

Sito ufficiale in Italia: www.united.com/it