RIMBORSO VOLO AIRFRANCE - KLM

Informazioni per il rimborso di un volo Airfrance-KLM

Hai subito un disagio aereo con AirFrance? Volo cancellato, in ritardo o overbooking? Abbiamo ottime notizie per te!
 

AirFrance è la compagnia aerea principale della Francia, nonché la seconda d'Europa e l'ottava del mondo per passeggeri trasportati per chilometro secondo la IATA. Risulta essere una delle compagnie più longeve al mondo con oltre 70 anni di attività. È il primo operatore europeo e una delle maggiori compagnie al mondo. Essendo una Compagnia così grande ed effettuando migliaia di voli ogni giorno, capita a tante persone di imbattersi in un disagio aereo causato da Air France.

Se anche tu sei uno di quei tanti passeggeri che ha subito un disagio aereo con Air France e ti stai chiedendo se puoi richiedere un rimborso e/o un risarcimento per un volo ritardato, cancellato o per overbooking, abbiamo ottime notizie per te!

Puoi ricevere fino a 600 € di indennizzo per ogni passeggero. Nei prossimi paragrafi ti spiegheremo come procedere a seconda dei casi che possono verificarsi.

Come puoi ottenere il risarcimento da Air France in caso di cancellazione, ritardo superiore alle 3 ore o overbooking?

Se il tuo volo è stato cancellato, è arrivato con un ritardo di almeno 180 minuti o ti è stato negato l’imbarco per overbooking, ti spetta un risarcimento che varia a seconda della distanza tra l’aeroporto di partenza e quello di arrivo, in particolare:

  •     € 250,00 per tutte le tratte inferiori o pari a 1.500 km
  •     € 400,00 per le tratte comprese tra 1.500 km e 3.500 km
  •     € 600,00 per le tratte superiori ai 3500 km

Vedremo ora nel dettaglio i vari casi che possono verificarsi e ti spiegheremo come procedere nel caso in cui:

  •     Air France abbia cancellato il tuo volo
  •     Air France ti abbia fatto arrivare a destinazione con 3 ore o più di ritardo
  •     Air France ti abbia negato l’imbarco per overbooking

​Cosa dice la Carta dei Diritti del Passeggero in caso di cancellazione del volo da parte di Air France?

In seguito alla cancellazione del volo Air France, la Compagnia è tenuta a versarti un indennizzo monetario, questo è quanto stabilisce la Carta dei Diritti del Passeggero, una guida pratica in cui l'Enac ha riassunto le informazioni utili per chi viaggia in aereo.

Come abbiamo detto, l’indennizzo monetario varia a seconda della distanza tra l’aeroporto di partenza e quello di arrivo, in particolare:

  •     € 250,00 per tutte le tratte inferiori o pari a 1500 km
  •     € 400,00 per le tratte comprese tra 1500 e 3500 km
  •     € 600,00 per le tratte superiori ai 3500 km

Questo indennizzo spetta nel caso in cui Air France non ti abbia dato comunicazione con almeno 14 giorni di anticipo oppure non ti abbia proposto un volo alternativo entro 7 giorni dalla partenza.

Come sancito nel Regolamento Europeo n. 261/2004, la compagnia Air France non è responsabile nel caso in cui la cancellazione sia conseguenza di scioperi dei controllori del traffico aereo, avverse condizioni climatiche o allarme sanitario, eventi di instabilità politica, rischi per la sicurezza a terra e/o in volo. In questi casi Air France non fornisce l’indennizzo al passeggero che ha subito il disagio.

Se non hai diritto all’indennizzo da parte di Air France per circostanze eccezionali, puoi aver diritto ad un rimborso?

Certo che sì! Se il tuo volo è stato cancellato per sciopero, condizioni climatiche avverse, in generale circostanze eccezionali dimostrate da Air France, la compagnia è tenuta a riproteggerti sul primo volo disponibile o a rimborsarti il costo del volo che ha cancellato, oltre a pagare eventuali spese extra (notti in più in hotel, differenza di prezzo del un nuovo volo che hai acquistato, spostamenti che non erano previsti per raggiungere un altro aeroporto, ecc).

Attenzione a non fare confusione tra RIMBORSO e RISARCIMENTO!

Vediamo le differenze:

  • Il RIMBORSO è previsto in caso di cancellazione del volo solo quando la compagnia non ti riprotegge su un volo alternativo. Quindi hai diritto al rimborso se non sali fisicamente sull’aereo, sia per cancellazione che per overbooking. Inoltre hai diritto al RIMBORSO delle spese extra che ti sei trovato a dover sostenere in seguito alla cancellazione del volo, come cibo, sistemazione in hotel. Hai diritto al RIMBORSO anche in caso di circostanze eccezionali, cioè quelle situazioni per cui la Compagnia non viene considerata responsabile del disagio che ti ha creato come condizioni climatiche avverse, sciopero, allarme sanitario;
     
  • Il RISARCIMENTO (o indennizzo o compensazione pecuniaria) non ha nulla a che vedere con il costo del biglietto, ma è una somma di denaro che ti spetta per i disagi subiti in seguito alla cancellazione del volo, del ritardo o dell’overbooking secondo quanto stabilito dalla Convenzione di Montreal del 2001. Per quanto riguarda il RISARCIMENTO, questo NON ti spetta in caso di circostanze eccezionali o se sei stato avvisato della cancellazione con almeno 14 giorni di anticipo. È quindi un indennizzo che ti spetta per l'inefficienza da parte della compagnia aerea completamente indipendente dal costo del biglietto.


Capita che i passeggeri chiedano solo il RIMBORSO perché non sanno che spetta loro anche il RISARCIMENTO, oppure perché viene detto loro che le cause della cancellazione o del ritardo erano di forza maggiore.

Noi di rimborsoalvolo.it facciamo tutte le verifiche su quanto dichiarato dalla Compagnia circa eventuali circostanze eccezionali per capire se effettivamente ti spetta anche la compensazione pecuniaria!

Cosa dice la Carta dei Diritti del Passeggero in caso di ritardo pari o superiore alle 3 ore di un volo Air France?

In caso di ritardo aereo Air France, il Regolamento Europeo n. 261/2004 afferma che hai  diritto a ricevere una compensazione pecuniaria qualora si verifichi un ritardo Air France di durata pari o superiore alle 3 ore.

In particolare ti spettano 250 € se la tua tratta è inferiore ai 1.500 km, 400 € se la tua tratta è compresa trai i 1.500 km e i 3.500 km, e 600 € se supera i 3.500 km.

E se ti fanno viaggiare in una classe inferiore rispetto a quella che hai prenotato e pagato, ti spetta un rimborso?

Anche in questo caso abbiamo una buona notizia per te! Se vieni sistemato in una classe di trasporto inferiore rispetto a quella indicata sul tuo biglietto, hai diritto di richiedere un risarcimento che varia secondo la seguente tabella:

  •     30% del prezzo del biglietto per i voli fino a 1.500 km
  •     50% del prezzo del biglietto per i voli di oltre 1.500 km nell’Unione Europea
  •     50% del prezzo del biglietto per tutti gli altri voli da 1.500 km a 3.500 km
  •     75% del prezzo del biglietto per i voli fuori dall’Unione Europea di oltre 3.500 km

Cosa dice la Carta dei Diritti del Passeggero in caso negato imbarco per overbooking da parte di Air France?

Anche in questo caso il Regolamento Europeo n. 261/2004 afferma che hai diritto a ricevere una compensazione!

Le regole sono le stesse dei casi precedenti di cancellazione del volo o di ritardo di almeno 3 ore. In caso di overbooking hai diritto a:

  •     Rimborso del biglietto del volo sul quale ti è stato negato l’imbarco;
  •     Rimborso della differenza del prezzo di un altro volo acquistato nel caso in cui decidessi di non farti riproteggere su un altro volo da Air France (o nel caso in cui Air France non avesse possibilità di riproteggerti);
  •     Eventuali spese extra nel caso in cui la riprotezione o il nuovo volo dovesse essere nei giorni successivi rispetto al volo che ti è stato negato;
  •     Indennizzo di 250 € se la tua tratta è inferiore ai 1.500 km, 400 € se la tua tratta è compresa trai i 1.500 km e i 3.500 km, e 600 € se supera i 3.500 km.

Ma come puoi ottenere il risarcimento e/o rimborso?

Con Rimborso al Volo è molto semplice: basta cliccare su questo link e compilare il form.

Per inoltrarci la richiesta ti chiediamo solo il tuo nome, cognome e un indirizzo mail/numero di telefono al quale contattarti, oltre la data e il numero del volo. Con queste poche informazioni sul tuo volo Air France, saremo in grado di dirti se ti spetta un risarcimento, un rimborso o entrambi! In 24 ore riceverai una nostra mail con la quale ti diciamo se possiamo prendere in carico il tuo caso.

Se ti confermiamo che ti spetta il rimborso, cosa devi mandarci?

Nella mail che ti comunica che abbiamo accettato il tuo caso, troverai indicazione dei documenti che ci servono per avviare la tua pratica per il rimborso. Di solito ne bastano quattro:

  1. Il codice fiscale di tutti i passeggeri presenti sulla tua prenotazione;
  2. La prenotazione del tuo volo Air France;
  3. Le carte di imbarco di tutti i passeggeri presenti sulla tua prenotazione Air France;
  4. Il mandato (che ti inviamo come allegato) con il nome, cognome e firma di tutti i passeggeri presenti sulla tua prenotazione;
  5. Se hai delle spese extra non dimenticarti di inviarci anche tutte le ricevute o gli scontrini che le documentino.

La richiesta di rimborso per un disagio subito con Air France è un’azione molto importante che, se hai subito i disagi che abbiamo descritto nei paragrafi sopra,  devi assolutamente intraprendere per ottenere il tuo risarcimento che può arrivare fino a 600 €.

In quanto tempo arriva il rimborso da parte di Air France?

Affidandoti allo staff di Rimborso al Volo per la tua richiesta di rimborso Air France, sicuramente i tempi saranno più veloci rispetto ad una richiesta fatta ad Air France in modo autonomo e, inoltre, il servizio sarà sempre totalmente gratuito anche nel caso in cui non si dovesse arrivare ad un accordo amichevole con Air France ma si dovesse andare per vie legali. In quel caso ci rivolgeremo ad esperti legali che collaborano con noi e andremo avanti finchè non avremo fatto valere i tuoi diritti.

Sarà Air France a pagare tutte le spese legali e tu riceverai integralmente il tuo risarcimento e/o rimborso, perché noi NON TRATTERREMO MAI NULLA DEI TUOI SOLDI!

Noi di Rimborso al Volo gestiremo la tua richiesta di risarcimento nei confronti di Air France rivendicando i tuoi diritti e occupandoci di tutte le pratiche burocratiche in maniera gratuita.

Compila il nostro form e ottieni subito il tuo risarcimento!

...un po’ di storia di Air France KLM

  • AirFrance risulta essere una delle compagnie più longeve al mondo con oltre 70 anni di attività;
  • Il gruppo Airfrance KLM è nato il 5 maggio 2004 in seguito alla fusione consensuale delle due compagnie aeree Air France(francese) e KLM (olandese, prima di questa data, AirFrance era la Compagnia aerea di bandiera. È il primo operatore europeo e una delle maggiori compagnie al mondo;
  • Airfrance-KLM opera in tutto il mondo su tante tratte, con una flotta ancora divisa secondo le due livree, ma con un totale di 593 velivoli in esercizio;
  • In passato la Compagnia era di proprietà pubblica, ora lo Stato francese detiene solo il 15,9% delle azioni, quindi possiamo considerarla a tutti gli effetti una Compagnia privata;
  • Il business di Air France è suddiviso in tre settori: trasporto passeggeri, trasporto cargo, assistenza e manutenzione aeromobili;
  • Air France-KLM è una holding franco-olandese con sede a Tremblay-en-France, nell'area dell'aeroporto Roissy-Charles de Gaulle vicino Parigi.

Come AirFrance si è rinnovata

  • AirFrance ha sviluppato una rete supersonica con il Concorde nel 1976 da Parigi verso Dakar, Caracas, Città del Messico e Rio de Janeiro poi New York;
  • Ha lanciato una "Première classe" di "gran lusso" per i voli a lungo raggio, con, a terra, dei saloni privati esclusivi, a bordo dei posti letto e un servizio sempre più dedicato;
  • Ha creato una classe "Affaires" (business) nel 1978, si sostituisce alla classe "Première" (first) su voli di breve-medio raggio e la completa sui voli a lungo raggio. Questo modello sarà emulato da molte altre compagnie, sotto la dicitura "classe Business" o "classe club";
  • Ha lanciato una classe di viaggio intermedia tra "Voyageur" (economy) e "Affaires" (business): la classe "Premium Voyageur" (premium-economy), che è più confortevole e dispone di poltrone "guscio" che comprendono le gambe (ma non consentono di inclinarsi a 180 gradi) e di un maggiore spazio tra di esse;
  • Ha realizzato un servizio cadenzato, la "Navette", negli anni novanta tra Parigi e alcune città francesi (Nizza, Marsiglia, Tolosa e Bordeaux).

Principali Hub Airfrance:

  •     Parigi-Orly;
  •     Parigi - Roissy Charles de Gaulle.
     

Sede Legale Airfrance-Klm

Air France Italia S.A.
Via Sardegna 40, 00187 ROMA

Contatti

Assistenza telefonica: 848 884466 - 892 057 - +390238591272 (i numeri non sono gratuiti)

lunedì-venerdì: 8.00 - 20.00; sabato-domenica: 9.00 - 17.30)

Rimborsoalvolo.it

4,86094
Voto medio: 4,9 / 5
Voti: 978
978 clienti soddisfatti

Dicono di noi

Leggi tutti i feedback