Scegliere la giusta compagnia aerea per le proprie esigenze è il primo passo per poter vivere con tranquillità il proprio viaggio e la propria vacanza. Le compagnie si differenziano in base ai servizi offerti, alle tratte coperte e alla gestione dei propri clienti. Nel corso del tempo tutti questi elementi sono migliorati, ma ancora oggi esiste una sostanziale differenza tra compagnie, che possono essere divise sostanzialmente in tre gruppi. É bene ricordare che, per quanto le regole per i risarcimenti aerei siano comuni in tutta l'Unione Europea e dunque per ogni vettore, permangono alcune differenze nei comportamenti.

Ecco le tre principali distinzioni:

Compagnie di bandiera

Sono le compagnie più grandi, quelle più importanti e con le tratte che coprono distanze più lunghe; solitamente offrono servizi di qualità maggiore e non applicano costi aggiuntivi per i servizi che forniscono. Usualmente non presentano problematiche particolari per i risarcimenti e rimborsi, anche se sono soggette a problemi di overbooking, ritardi negli aeroporti più grandi, e smarrimento bagagli.
Un'esempio di compagnia di bandiera è AirFrance-KLM.

Compagnie low cost

Il mercato delle compagnie low cost si è notevolemente espanso sul finire degli anni '90, quando con una importante deregulation fu possibile per molte compagnie diventare vettori indipendenti e a basso prezzo. Nel corso della seconda metà del duemila, anche a causa della crisi, molte compagnie sono state ristrutturate o hanno chiuso i battenti. La velocità dei risarcimenti cambia da compagnia a compagnia, ma di solito non hanno problemi di overbooking. Sono però a volte soggette a ritardi e cancellazioni, in particolare per quelle compagnie in difficoltà economica.
L'esempio classico è Ryanair.

Compagnie regionali

Un tempo le compagnie regionali erano molto più numerose, oggi soffrono tantissimo la concorrenza delle compagnie low cost, ed in alcuni casi si sono trasformate acquisendo quel modello economico.
Di solito coprono tratte secondarie, e per questo capitano casi di ritardi o cancellazioni, non sempre dipendenti però dalla volontà del vettore, ed è dunque sempre meglio assicurarsi del motivo della cancellazione.
L'esempio italiano è Meridiana.

Informazioni sulle principali compagnie aeree

Dato che è spesso difficile raccogliere informazioni sulle compagnie aeree utili per ottenere un rimborso, ecco le pagine delle principali compagnie che operano sul territorio italiano: