7 modi per passare il tempo in aereo

Stai per affrontare un viaggio in aereo a lunga percorrenza con diverse ore di volo da riempire? Ecco qualche suggerimento per ingannare il tempo e non annoiarti troppo. In aereo purtroppo non c'è molto da fare, tolto il tempo occupato dalla consumazione dei pasti (non più di mezz'ora) e una passeggiata sul corridoio per sgranchirsi un po' le gambe e per riattivare la circolazione e magari andare fino alla toilette (pochi minuti). Dovrai quindi provvedere da te a portarti qualche passatempo inserendolo nel bagaglio a mano.

1 - Leggere libri, riviste o e-book

Leggere è sicuramente una delle opzioni più facilmente praticabili in aereo. Potrai portarti un giornale, un libro di tuo gradimento o una rivista di enigmistica (o più d'uno se il viaggio è particolarmente lungo) occupando uno spazio limitato nel bagaglio a mano. Grazie alla piccola luce di posizione sopra ogni sedile potrai leggere anche se le luci di bordo verranno spente e i vicini di sedile dormono, senza arrecare disturbo alcuno. Se sei un amante degli e-book, porta con te il tuo e-book reader o il tuo tablet, che ti permetterà eventualmente di intervallare la lettura dedicandoti a qualche videogioco.

2 - Ascoltare musica

Un piccolo lettore mp3, un tablet o un pc portatile e un paio di cuffie per non disturbare i vicini, ti permetteranno di fare la tua trasvolata ascoltando la musica che più ti piace. E' un'attività gradevole e rilassante che ti distrarrà e magari riuscirà anche a farti dormire un po'.

3 - Guardare un film

La maggior parte delle compagnie aeree, sulle lunghe tratte, mette a disposizione dei passeggeri un'ampia scelta di titoli in varie lingue, che potrai selezionare e guardare sullo schermo in dotazione ad ogni sedile. In alternativa, ti sarai premurato di procurarti qualche film del tuo genere preferito che guarderai sul tablet o sul PC che viaggiano nel tuo bagaglio a mano.

Come passare il tempo in aereo

4 - Dormire

Non tutti riescono a dormire facilmente in aereo, ma se il viaggio è davvero lungo, per ridurre gli effetti del jet-lag una volta arrivati sarebbe opportuno riuscire a fare un bel sonno che ti faccia giungere a destinazione ben riposato. La musica, come abbiamo già detto ti aiuterà a rilassarti. Ma per rendere un po' meno scomoda la posizione sul sedile ti consigliamo di portare con te un cuscino da posizionare dietro al collo, di forma ergonomica che ti permetterà di riposare meglio e non svegliarti con i muscoli in tensione. Se fai davvero fatica a dormire potrai assumere qualche goccia di un rilassante naturale oppure, se ne hai davvero bisogno, un blando sonnifero prescritto dal medico.

5 - Chiacchierare con i vicini di posto

Può essere un modo simpatico e piacevole per passare il tempo e fare nuove conoscenze, soprattutto se stai viaggiando da solo. Ma se il tuo vicino rimane sulle sue e dà segno di non apprezzare, non essere insistente. Non tutti amano parlare, soprattutto con persone sconosciute. Potrebbe anche capitarti, invece, di dover arginare la curiosità di un vicino troppo invadente: nel caso fagli capire gentilmente ma con fermezza che sta oltrepassando i limiti.

6 - Controllare le informazioni di volo

Sullo schermo davanti al tuo sedile potrai consultare tutte le informazioni che ti vengono messe a disposizione dalla compagnia aerea. Dalla rotta, alla velocità di crociera, alle ore di volo effettuate e mancanti, alla temperatura esterna, all'altitudine per soddisfare qualche curiosità sul viaggio. Inoltre, troverai anche informazioni utili inerenti il luogo di destinazione e magari l'indicazione delle formalità burocratiche che dovrai espletare in aereporto, una volta atterato.

7 - Lavorare

Non sarà il massimo, è vero, soprattutto se stai andando in vacanza. Ma se invece stai viaggiando per motivi di lavoro, puoi approfittare delle ore a disposizione durate il volo per rivedere una presentazione, sistemare un progetto, ripassare un discorso, rileggere email e documenti salvati sul tablet o sul pc. E arrivare a destinazione preparato e motivato per concludere un buon affare.

E se una volta arrivato, ti capitasse un imprevisto come il danneggiamento del bagaglio, ricordati che Rimborso al Volo è a tua disposizione per aiutarti ad ottenere il giusto risarcimento, in maniera completamente gratuita.